Servizio di sostegno agli anziani

A fronte del protrarsi della sospensione delle attività ordinarie, Aler Milano ha attivato una serie di iniziative di sostegno e conforto a quegli utenti costretti a casa, da soli e con particolari fragilità nonchè per ragioni di carattere informativo sugli appuntamenti aziendali.

Sono stati individuati nell’ambito del patrimonio Aler, tutti gli inquilini che corrispondono a queste caratteristiche, circa 6mila tra Milano e Provincia, insieme al loro contatto telefonico.

A tutti questi inquilini è stato creato un primo contatto da parte di un operatore Aler che, in prima battuta, dichiara le proprie generalità e si informa delle condizioni del nostro inquilino.

Questo è un momento dedicato ad uno scambio informale di saluti molto utile per le persone che stanno vivendo da soli questa fase emergenziale. L’operatore ricorda quindi all’inquilino il rispetto delle prescrizioni e i principali numeri disponibili di pubblica utilità. Infine, viene spiegato all’utente come comportarsi per le eventuali scadenze amministrative, informando sull’attuale tolleranza rispetto ai termini e le relative proroghe.

Con questa semplice iniziativa, l’Azienda raggiunge così gli inquilini più fragili portando nel proprio domicilio un supporto che sicuramente sarà d’aiuto in questa emergenza sanitaria.

Si precisa che per questa iniziativa non sono previsti accessi degli operatori di Aler nelle abitazioni dei nostri inquilini.